Dorio, si dimette il vicesindaco  «Troppe maldicenze, ora basta»
L’utilitaria del vicesindaco distrutta dal fuoco (Foto by Archivio Sandonini)

Dorio, si dimette il vicesindaco

«Troppe maldicenze, ora basta»

Livia Mastrini lascia: a ottobre ignoti

le avevano bruciato l’auto

Dice di esser stanca. Stanca di essere bersagliata dalle maldicenze ed ancora profondamente segnata dall’episodio dell’ottobre scorso, quando le venne incendiata l’auto.

A Dorio, Livia Mastrini si è dimessa dalla carica di vice sindaco. Ma resta in consiglio comunale.

«Da ottobre in avanti - spiega - più che le critiche si sono ripetute le maldicenze. Alle critiche si può rispondere: si può dialogare, si può sviluppare una situazione positiva. Dalle maldicenze no: non esiste dialogo. Ho dovuto decidere, mio malgrado, perché interferivano con il mio lavoro da amministratore ed il rispetto delle deleghe e la relazione con la comunità».

L’articolo completo sul giornale in edicola con le reazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare